Chi Siamo

GPUpdate.net è il sito di notizie quotidiane sull’intero mondo dei motori che celebra gli oltre dieci anni di nascita, essendo nato nel 1998. Fondato come F1Racing.net, il magazine on line fa parte del gruppo SportUpdate BV, una società editrice che opera in Olanda.

La storia di GPUpdate ha visto la sua prima pagina on line nel 1996, quando il suo fondatore, Jeroen Huis in ‘t Veld, che all’età di 17anni, decise di mettere su Internet la sua passione per le corse. La sua pagina era ben visibile perché portava i colori dell’Olanda, arancione con una punta di blu.

In seguito F1Racing.net si espanse e divenne un sito a tempo pieno aiutato anche da esperti tecnici del settore. In seguito arrivò la versione inglese, per poi proseguire con la parte spagnola (in castigliano), quella francese, italiana oltre alla parte ovviamente olandese.

Il sito prese negli anni un altro nome, GPUpdate.net, perchè incorporò altre serie automobilistiche, dalla GP2 alla MotoGP, a partire dal 2007, l’anno in cui il sito si espanse in sei redazioni, compresa quella giapponese, con uffici aperti oltre che a Groningen, nella casa madre olandese, anche a Barcellona, in Spagna.

All’inizio del 2009 partì anche il nuovo progetto della GPUpdate TV, con video esclusivi sul mondo delle corse e con link estrapolati da YouTube, che ci ha permesso di dare nuove opportunità ai nostri lettori di seguire tutto il mondo dei motori.

GPUpdate TV ha i suoi servizi propri grazie ai suoi mezzi e reporter in giro per i vari circuiti e presto ci saranno altre iniziative per cellulari e supporti informatici vari.

Negli anni il logo del sito è stato posto anche su alcuni team sponsorizzati da GPUpdate: Minardi in F1 (2005), Midland (2006), Spyker (2007) e più recentemente nel 2010 dalla debuttante Hispania. Anche alcuni piloti sono stati sponsorizzati dal logo del sito, come l’inglese Sam Bird e l’olandese Giedo van der Garde, vincitore di alcune gare di GP2.

GPUpdate vuole dare il massimo servizio possibile a tutti gli appassionati delle corse automobilistiche, con notizie che si rincorrono per 24 ore moltiplicate per 365 giorni all’anno, in più abbiamo la nostra presenza sia su Twitter che su Facebook.

Ringraziamo i nostri lettori per tutti questi anni in cui ci hanno seguito, nella speranza che restino fedeli a GPUpdate.net anche nella prossima decade.